Skip to main content

OPC UA Safety

Sicurezza da un'unica fonte

Vi sono più di 13 milioni di nodi PROFIsafe negli impianti di produzione - e questo trend è in aumento. PROFIsafe consente la comunicazione funzionalmente sicura tra un controller e dispositivi finali sicuri (ad es. pulsanti di arresto di emergenza, griglie luminose o unità con funzioni di sicurezza).

 

Comunicazione controller-controller sicuro

Tuttavia, fino ad ora non esisteva uno standard indipendente dal produttore per la comunicazione sicura tra i controller. Nel contesto Industrie 4.0, tuttavia, la comunicazione tra i controller di diversi produttori sta diventando sempre più importante. In molti scenari, i dati relativi alla sicurezza devono essere scambiati tra i controller, ad esempio nel caso di funzioni di sicurezza che si estendono su più moduli (ad esempio, velocità ridotta in modo sicuro quando si apre un'unità di carico).

 

Tecnologia collaudata per una comunicazione sicura

OPC UA Parte 15:

La sicurezza ora consente una comunicazione sicura tra i controller. Si tratta di una specifica definita congiuntamente da PI e dalla Fondazione OPC. OPC UA è già lo standard più importante per la comunicazione macchina-macchina. L'esperienza pluriennale di PI nella comunicazione sicura funzionale e PROFIsafe assicura che OPC UA Part 15: Safety soddisfi tutti i requisiti dello standard IEC61784-3 (sicurezza funzionale dei bus sul campo). I meccanismi di sicurezza e le caratteristiche sono state adottate da PROFIsafe. Tuttavia, OPC UA Safety offre anche funzioni che in precedenza non erano possibili con PROFIsafe. Queste includono una lunghezza massima dei dati utente di 1500 byte, la creazione di qualsiasi topologia di rete (stella, linea, griglia), ID di sicurezza gerarchici per la gestione semplificata delle macchine serie e la configurazione dinamica della connessione con partner che cambiano. A trarre vantaggi: macchine modulari, Autonomous Guided Vehicles (AGV), Autonomous Moving Robots (ADR), cambia utensili, e molti altri.

 

Cambiare partner di comunicazione

Ciò significa che - a differenza degli attuali protocolli di comunicazione - non è più necessario far conoscere tra loro tutti i partecipanti durante la fase di pianificazione del progetto. È quindi possibile, ad esempio, aggiungere un nuovo robot mobile al sistema senza dover riparametrizzare tutte le macchine fisse.

 

Dettagli

 

Casi d'uso

 

FAQ 

 

Materiale aggiuntivo

 

 

Le nostre tecnologie

PROFIBUS è un sistema di comunicazione digitale standardizzato ed aperto, utilizzabile in tutte le aree di applicazione, dal manifatturiero al processo.

PROFINET è l'innovativo standard aperto per l'Industrial Ethernet. E' in grado di soddisfare tutti i requisiti necessari per le applicazioni di automazione industriale.

IO-LINK è la prima tecnologia IO standardizzata a livello mondiale (IEC 61131-9) per comunicare con sensori ed attuatori sotto il livello di comunicazione del bus di campo. Può essere integrata con PROFIBUS e PROFINET.