Skip to main content

Webinar PROFIBUS

L’importanza della manutenzione predittiva su reti PROFIBUS e PROFINET
9 giugno, ore 10-11

Le reti di comunicazione PROFIBUS e PROFINET rappresentano un punto estremamente importante nell'ottica della digitalizzazione prevista dalla industria 4.0. Proprio per il ruolo cruciale che rivestono le infrastrutture di comunicazione è importante monitorare ed essere in grado di eseguire una diagnostica delle reti stesse che permetta di poter identificare malfunzionamenti o l’insorgere degli stessi. In questo webinar si prenderanno in considerazione le principali caratteristiche delle due reti di comunicazione e quali siano i metodi e gli strumenti necessari per poter diagnosticare in modo efficace e tempestivo eventuali degradi o errori della rete stessa.

 

Relatore

Micaela Caserza Magro ha conseguito un dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrica presso l’Università di Genova, presso cui al momento attuale è docente. Le sue ricerche riguardano inoltre la definizione di tecniche per la manutenzione preventiva-predittiva a partire dai dati provenienti dal campo. È inoltre uno dei soci fondatori e direttore tecnico di uno dei centri di competenza e formazione Profibus e Profinet italiano, Genoa Fieldbus Competence Centre. Micaela è anche TUV Functional safety engineer, oltre ad essere membro del CEI SC65B, del CEI SC65C e segretaria del IEC WG6, sui sistemi di automazione. Dal 2008 partecipa ai lavori normativi per la stesura della nuova IEC 62603 “Industrial Process Control Systems – Guidelines for evaluating the performances of Process Control Systems”.

 

Le nostre tecnologie

PROFIBUS è un sistema di comunicazione digitale standardizzato ed aperto, utilizzabile in tutte le aree di applicazione, dal manifatturiero al processo.

PROFINET è l'innovativo standard aperto per l'Industrial Ethernet. E' in grado di soddisfare tutti i requisiti necessari per le applicazioni di automazione industriale.

IO-LINK è la prima tecnologia IO standardizzata a livello mondiale (IEC 61131-9) per comunicare con sensori ed attuatori sotto il livello di comunicazione del bus di campo. Può essere integrata con PROFIBUS e PROFINET.