Skip to main content

Industria 4.0

Con l'industria 4.0 e la trasformazione digitale, un numero davvero ampio di dati è disponibile durante il processo di produzione. Ma ad oggi, il 90% di questi dati non viene per nulla utilizzato.

 

Perché è così e come si può cambiare questa situazione?

Qual è il ruolo di PROFINET, OPC UA o TSN in questa trasformazione?

In che modo la comunicazione industriale è pronta per il futuro?

E come si possono trasformare i dati in informazioni strutturate e utili?

 

È imperativo che comprendiamo e co-determiniamo l'intera portata di diversi argomenti nel campo della comunicazione industriale. La comunicazione dal sensore al cloud è già possibile oggi, con IO-Link come protocollo a livello di sensore ampiamente diffuso e PROFINET come spina dorsale dell’Ethernet industriale. Utilizzando OPC UA come interfaccia per le applicazioni IT, molti standard sono pronti per essere utilizzati.

 

Quando il progetto di Industria 4.0 è stato avviato con numerose aziende dedicate, le sue molteplici applicazioni si sono rese rapidamente chiare. Da un lato, PI deve affrontare l'intero spettro della tecnologia della comunicazione industriale, ma l'attuazione tempestiva può avvenire solo in misure agili basate sulla tecnologia esistente. A causa delle dimensioni di questo spettro, questo può essere fatto solo in stretta collaborazione con altre organizzazioni.

Sono già stati compiuti molti progressi e seguiranno altri punti salienti dell'utilizzo di PROFINET nelle applicazioni dell'industria 4.0. PI si è posta l'obiettivo di rendere l'industria 4.0 una realtà e facilmente utilizzabile nella pratica. 

 

 

 

 

Le nostre tecnologie

PROFIBUS è un sistema di comunicazione digitale standardizzato ed aperto, utilizzabile in tutte le aree di applicazione, dal manifatturiero al processo.

PROFINET è l'innovativo standard aperto per l'Industrial Ethernet. E' in grado di soddisfare tutti i requisiti necessari per le applicazioni di automazione industriale.

IO-LINK è la prima tecnologia IO standardizzata a livello mondiale (IEC 61131-9) per comunicare con sensori ed attuatori sotto il livello di comunicazione del bus di campo. Può essere integrata con PROFIBUS e PROFINET.