Skip to main content

Gli eventi in programma

 

 

 

  

30 giugno , ore 11:30

PROFIBUS e PROFINET: prevenire è l’anima della manutenzione 4.0

Alberto Sibono, Vicepresidente Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia – P.I. 
Le reti industriali Profibus e Profinet sono leader nel mercato dell’automazione industriale da molti anni . La corretta progettazione di una architettura di rete Seriale(Profibus)  e Industrial Ethernet (profinet)  , realizzata  a regola d’arte secondo le direttive del PI International (Germania) , associata ad un monitoraggio costante della qualità della rete e del flusso coerente dei dati , consente di realizzare una Manutenzione 4.0 basata su informazioni certe provenienti dal campo.

2 luglio - 10:20

PI Italia: Quali soluzioni di comunicazione adottare nell’industria 4.0

Giorgio Santandrea, Presidente Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia – P.I.

La connettività è la parola d’ordine delle tecnologie promosse dal Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia – P.I. e la connettività è anche alla base delI’industria 4.0. Cybersecurity, cloud, Data Analytics e Predictive Maintenance sono solo degli esempi di quello che tecnologie come PROFINET e IO-Link consentono di fare. Ma c’è anche di più, come ad esempio importanti novità sulle tecnologie che riguarderanno la gestione intelligente degli asset e delle movimentazioni logistiche negli impianti industriali.

3 luglio - 13:10

La Cybersecurity applicata ai fieldbus ethernet based: l’esempio vincente di PROFINET

Giorgio Santandrea, Presidente Consorzio PROFIBUS e PROFINET Italia – P.I.

L’utilizzo della tecnologia ethernet applicata ai fieldbus industriali vede i suoi inizi nei primi anni 2000, quando le problematiche legate alla cybersecurity non erano nemmeno considerate rilevanti per le applicazioni negli impianti produttivi. Per questo motivo i fieldbus ethernet comunemente utilizzati tutt’oggi non presentano nativamente soluzioni rivolte alla security. PROFINET è stato sicuramente tra i primi a rendere disponibili delle linee guide da utilizzare per progettare delle reti industriali sicure ed oggi, grazie all’implementazione dell’approccio “Dephense in Depth”, può garantire i massimi livelli di sicurezza delle reti industriali. Nonostante questo, PROFINET è in continua evoluzione ed arriveranno presto novità proprio legate agli aspetti di security.

 

2 luglio 2020 - 15.30

Profinet 4.0: un protocollo a prova di futuro
Micaela Caserza Magro, Centro di competenza GFCC

La relazione prende spunto dal panorama della 4.0 non solo a livello italiano ma soprattutto a livello internazionale e normativo IEC. Una volta definiti i concetti base che pongono le basi per l’industria 4.0 ed il ruolo fondamentale della comunicazione in questo frangente, si passano a delineare le peculiarità e le funzionalità base del Profinet e di come questa tecnologia sia già predisposta per i servizi richiesti dalla 4.0. Infine si mette in evidenza come sia già in fase di sviluppo anche un framework che permetta di integrare in modo semplice ed immediato le nuove tecnologie che si stanno presentando all’orizzonte come OPC UA ed Ethernet TSN.

 

 

2 luglio, 16:50
Dal campo all’IoT: le novità IO-Link con OPC UA, MQTT e JSON
Serena Fortunati, Centro di competenza DUPLOMATIC
Grazie alla universalità e semplicità di integrazione di IO-Link possiamo raccogliere dal campo molti dati aggiunti. Ma come possiamo trasferire questi dati in Cloud senza necessariamente “intasare” il processo? La risposta è molto semplice: con IO-Link e la sua integrazione in reti parallele OPC UA e MQTT/JSON.

3 luglio 2020 alle 15.50
Valutazione delle latenze di accesso remoto usando OPCUA e MQTT
Paolo Ferrari, Centro di competenza CSMT
Molti PLC recenti utilizzano OPC UA per permettere l'accesso a variabili e oggetti a livello applicativo. Viene illustrato un metodo per la stima delle latenze, seguito da un caso d'uso realizzato che permette di valutare in modo sperimentale le prestazioni dei collegamenti Machine to Cloud  e Cloud to Machine. I risultati mostrano la piena fattibilità e la bassa latenza che si possono ottenere utilizzando hardware commerciale.

 

 

Le nostre tecnologie

PROFIBUS è un sistema di comunicazione digitale standardizzato ed aperto, utilizzabile in tutte le aree di applicazione, dal manifatturiero al processo.

PROFINET è l'innovativo standard aperto per l'Industrial Ethernet. E' in grado di soddisfare tutti i requisiti necessari per le applicazioni di automazione industriale.

IO-LINK è la prima tecnologia IO standardizzata a livello mondiale (IEC 61131-9) per comunicare con sensori ed attuatori sotto il livello di comunicazione del bus di campo. Può essere integrata con PROFIBUS e PROFINET.